Contratto di locazione inviato per e-mail o fax: lecito o no?

Stando alla legge, i contratti di locazione non necessitano di una forma particolare per essere giuridicamente validi. Possono quindi essere conclusi anche per e-mail o fax?

In linea di massima, per i contratti di locazione dei locali d'abitazione o commerciali vige la libertà di forma. Ciò significa che un contratto di locazione può essere concluso anche per posta elettronica o tramite fax.

I contratti di locazione possono essere conclusi anche per e-mail o fax. I contratti di locazione possono essere conclusi anche per e-mail o fax.

Regole per accordi speciali

Questa libertà di forma si spinge tuttavia soltanto fino a quando nel contratto vengono stabiliti accordi speciali o dichiarazioni unilaterali.

In questi casi il diritto di locazione prevede la sola forma scritta, la quale implica anche la firma autografa di tutte le parti contraenti. Inoltre il contratto deve essere recapitato al partner contrattuale per posta o telegramma (ma solo con firma originale).

Se si desidera inviare un contratto con firma autografa per mezzo posta elettronica o fax, le circostanze di fatto si complicano leggermente.

Per fax

Finora il Tribunale federale non ha definito chiaramente se il contratto inviato per fax soddisfi i requisiti della forma scritta (DTF 121 II 254). Gli stessi esperti di diritto non concordano sulla prassi da applicare per le relazioni commerciali. La maggior parte degli esperti afferma che una comunicazione inviata via fax non rientri nella categoria della forma scritta, la minoranza è invece d'altro avviso.

Per e-mail

L'e-mail non è legalmente valida quando un contratto di locazione necessita della forma scritta in seguito a particolari accordi. Questo vale anche per la firma elettronica. Ai sensi degli artt. 12, 13 e 14 del Codice delle obbligazioni, la comunicazione per posta elettronica non soddisfa i requisiti della forma scritta.

Per questi motivi si raccomanda di continuare a optare per la variante cartacea, che il locatore dovrà firmare di proprio pugno e inviare al locatario tramite lettera raccomandata.