Come preparare balconi e terrazze per l’inverno

Con l’accorciarsi delle giornate e l’abbassarsi delle temperature le piante entrano nel riposo vegetativo e necessitano delle cure giuste per poter tranquillamente rifiorire in primavera. Tuttavia bisogna dedicare la necessaria attenzione anche gli arredi da esterno.

Se ben protette, le piante da balcone potranno allietarvi anche la prossima primavera. Se ben protette, le piante da balcone potranno allietarvi anche la prossima primavera.

Per preparare le vostre piante all’inverno, si raccomanda di eliminare del tutto fiori e foglie vecchi e appassiti e potarle (di quanto dipende molto dalla specie).

Inoltre, non tutte le piante da balcone pluriennali devono svernare al chiuso. Per quelle resistenti al freddo, è sufficiente accostare il vaso - al muro dell’abitazione e ricoprire il pane di terra con uno strato protettivo di paglia o una stuoia in fibra di cocco o ancora con un sacco di juta riempito di foglie.

Si raccomanda inoltre di fare attenzione che i vasi non siano di argilla o terracotta perché potrebbero scoppiare con il freddo. Diversamente, vi consigliano di far svernare le piante al chiuso.

Ciò che deve fiorire in primavera, va ben curato in inverno

Si raccomanda di mettere all’interno, possibilmente prima del primo gelo, le piante pluriennali e non resistenti al freddo.

Importante: Controllate con cura che non ci siano parassiti e trattate o eliminate le piante malate, altrimenti durante lo svernamento questi ospiti indesiderati si diffonderanno contagiando anche le altre piante.

Quando portate le piante nel luogo preposto per l’inverno, assicuratevi che il pane di terra non sia troppo umido. Infatti, in un ambiente più freddo necessitano di meno acqua e se le radici non sono sufficientemente secche potrebbero iniziare a marcire.

Non solo le piante vanno protette

Se lasciate le decorazioni come lanterne, luci e oggetti simili all’esterno durante la stagione fredda, dovete mettere in conto possibili danni. Per questo vi consigliamo di impacchettarle e riporle accuratamente in cantina o in soffitta.

Quando le giornate diventano fredde e piovose, bisogna assicurarsi che le canaline di scolo di balconi e terrazze siano libere per evitare che acqua piovana o neve vi si accumulino. Non dimenticate quindi di pulire tubi e scoli da foglie e sporco.

Parlate con